Strumenti web Umbria e la pianificazione delle campagne Google AdWords e negli scacchi…bum bum!

web-marketing-umbriaStrumenti web Umbria dopo aver mostrato le differenze sostanziali tra le rete di ricerca e la rete display notifica che prima di gettarsi allo sbaraglio in una campagna bisogna raccogliere tutti i dati appunto pre-campagna. Ci sono dei tools in rete che sono fondamentali come il Cunsomer Barometer per esempio. Strumenti web Umbria segnala l’indirizzo www.consumerbarometer.com che offre delle panoramiche utili per inquadrare meglio come gli utenti vengono inquadrati nei loro comportamenti di acquisto e di navigazione, quali informazioni ricercano in funzione anche delle località geografiche. Questro strumento mi consente di selezionare una serie di parmaetri come appunto località geografica o modo di acquisto con o senza carta di credito. Per chi ha un Hotel sapere che il 60 per cento delle prenotazioni arriva per gli hotel italiani durante i fine settimana dalla Germania é una indicazione di dove orientare la mia campagna certamente non andrò a guerreggiare con la mia campagna a San Marino per cercare clienti ma indirizzerò il tutto verso la Germania per l’appunto. Le metriche da sondare sono moltiplici e insieme a Google Trends fornisce info importanti per arrivare a studiare una campagna adwords performante. Con Google Trends posso vedere quali parole chiave sono ricercate in determinate periodo dell’ anno, mostrando i picchi di interesse dell’ utente di Internet. Strumenti web Umbria segnala l’indirizzi : www.google.com/trends dove vengono mostrate le hot searches del giorno. strumenti web umbriaCon il tasto esplora potremmo selezionare le ricerche degli utenti di nostro interesse. Anche qui l’espressione hotel al mare o in montagna potrà avere una indicazione dei picchi, magari scopriamo che i periodi buoni più idoneei per fare un investimento mirato sono luglio agosto oppure altri. Una volta raccolti i dati di Consumer Barometer e di Google Trends sarà più facile pianificare la nostra campagna on line e come visto puntare sulle zone più idonee. Ovviamente poi c’è il famoso strumento pianificazione della parola chiave che tutti conoscono che é interno a google adwords. Inserendo una parola chiave lo strumento estrapola tutte quelle istruzioni più pertinenti su cui fare delle avalutazioni per i nostri investimenti dove possiamo vedere le ricerche mensili, la concorrenza e il costo per clic medio. All’ interno della scheda strumenti e analisi troviamo anche il pianificatore Display che ci permette di coagulare delle idee per creazione di gruppi di annunci e anche per la ricerca di posizionamenti, ovvero quei siti disposti ad affittare la nostra pubblicità. Anche questo strumento funziona tramite l’inserimento di una parola chiave che descrive al meglio il prodotto servizio che intendiamo pubblicizzare. Una volta ottenuti i risultati di idee di gruppi di annunci o di posizionamenti, questo strumento sarà in grado di fornirci dati come l’età media di coloro che visualizzeranno l’annuncio, il sesso, il dispositivo utilizzato (desktop, cellulare, tablet) e le impressioni ovvero il numero di volte che il nostro annuncio apparirà stimate al giorno dato un certo budget. In una delle prossime sessionid i allenamento sui portali umbriaway consulting vedremo come usare questi strumenti per massimizzare il ROI. E ora passiamo ad analizzare la partita Smejkal – Bohm giocata a Wijk aan Zee nel 1976. Siamo in presenza di arrocchi eterogenei il bianco vuole dare matto sull’ ala di donna in una eco E14 e il nero vuole deturpare sul lato opposto. Il bianco sembra arrivato prima gioca quindi un 15 b4 che attacca un cavallo nero in c5 e il nero che ha un nome grottescamente altisonante simile a un BOOM gioca invece un gxf4 mangiando un pedone per aprire una colonna g dove però non ce sta ancora nessuna torre. Strumenti web Umbria può solo di re di come BUM BUM o come si chiama il nero riesce effettivamente a creare problemi costringendo il bianco all’ abbandono alla mossa 32, l’interesse per questa partita scaturisce dal fatto che non sempre la logica é efficace, a volte per portare a casa il punto non basta un ragionamento del tipo mi attacca un cavallo lo sposto e poi magari vado a stare in posizione passiva. Qui Bohm ha giocato nel suo anonimato la sua piccola immortale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...