La formazione di Umbriaway Consulting: PHP 2

HTMLWeb Design Umbria nell’ ottica di un rafforzamento del proprio skill affronta in questa seconda lezione su php una rapida panoramica sul linguaggio di marcatura ipertestuale HTML oggi evoluto in HTML5. Come detto HTML é un linguaggio di contrassegno ossia di descrizionedelle pagine web e non possiede di tutte quelle caratteristiche proiprie di un linguaggio di programmazione. E’ interpretabile unicamente dal browser. Nessuna variabile, ciclo, struttura o tipo di dati quindi. L’unica interazione con l’utente é quella offerta dai form o moduli che spedisce al server tramite request. Linguaggio di contrassegno per ipertesti é la traduzione dell’ acronimo. index2Essendo un linguaggio interpretato due browser diversi possono visualizzare in due modi diversi le stesse marcature. L’elemento caratterizzante é il <TAG> o targhetta di contrassegno. Gli elementi sono fondamentali nel testo, esempi sono testate, tabelle, paragrafi e liste. Un end tag si riconosce per la presenza dello slesh di chiusura <tag></tag>. Un documento HTML si compone di una intestazione o header con tag come head title e script di collegamento e il body il corpo del documento dove ci sono i contenuti visibili a schermo.

<html>

<head>

<title>Titolo della pagina…</title>

</head>

<body>

<!– Questo è un commento! –>

</body>

</html>

I tag in grassetto sono essenziali e caratterizzano l’identificazione della pagina HTML sui browser. Nell’ <head> si possono inserire tutte quelle info descrittive che servono anche a posizionare meglio la pagina sui motori di ricerca:

<head>

<meta charset=”utf-8″>

<meta name=”description” content=”Umbriaway il sito leader della formazione”>

<meta name=”keywords” content=”html wml xml smil javascript js dhtml xhtml vbscript coldfusion photoshop paint shop pro risorse webmaster webdesigner flash grafica css applet java asp cgi”> <title>Umbriaway Consulting the best</title>

</head>

indexLe keywords (a seconda del webmaster) compaiono separate da virgola, da punto e virgola, oppure senza alcun segno di interpunzione. Il body ha diversi attributi tipo background e bgcolor altri parametri sono link, vlink e text, ad esempio <BODY TEXT=”CYAN”>. Il testo si può foirmattare con tag di intestazione che vanno dal più grande <H1> al più piccolo <H6>. I paragrafi nel testo sono marcati con il tag <P> e </P> dove si possono decidere gli allineamenti del testo con l’attributo ALIGN. Con <BR> si va a capo. Per creare linee sulla pagina si utilizza <HR> e non necessità del tag di chiusura e si possono settare attributi come align, color, noshade, size, width. Il famoso testo a scorrimento oggi é deprecato ma ai tempi d’oro pioneristici il <marquee> era molto utilizzato. Il testo ha molti tag di formattazione tipo <B>, <I>, <U>. Face, size e color sono attributi del tag <FONT>. Il DIV é molto importante e serve a strutturare le pagine, al suo interno si può decidere l’allineamento del testo con il solito attributo ALIGN. Il <center> si spiega da solo. Per inserire uno spazio si usa un carattere di ESPACE, &nbsp; con il punto e virgola finale. Il carattere apice e pendice hanno rispettivamente i marcatori <SUB> e <SUP>. Con <PRE> si ottiene testo preformattato. Gli ancoraggi servono per saltare da una pagina all’ altra ma con le LABEL anche all’ interno dello stesso documento. Per i collegamenti multipli si possono usare anche le mappe ipertestuali. Per consentire il download si usa sempre il tag ancora del tipo <A href=”file.zip”>file</a>. Con l’HTML si possono creare elenchi numerati e puntati o non ordinati. Esistono poi le liste di definizione con i tag <DL> che incorporano <DT> e <DD>. Gli elenchi si possono anche nidificare. Un ampia personalizzazione avviene con le tabelle oggi in via di estinzione e i tag tipo <table><tr><td> dove gli attributi cellspacing, cellpadding, border definiscono gli ingombri. Rowspan e Colspan uniscono le celle adiacenti in celle più grandi. Il gruppo di attributi align, valign, nowrap. Con <IMG SRC=”immagine.gif”> incorporiamo immagini e all’ interno possiamo definire gli attributi ALT, WIDTH, HEIGHT, BORDER, HSPACE, VSPACE. w3cL’attributo ALIGN anche qui é gestibile con espressioni tipo top, middle, bottom, left, right. I frame stanno scomparendo ma si gestiscono con il tag <IFRAME> dentro i <FRAMESET> e vari attributi attivi come scrolling, noresize, name etc. Oggetti multimediali come suoni, filmati e plug-in si possono incorporare con varie modalità secondo web design umbria ma non solo, molto diffuse sono ad esempio le APPLET JAVA. Ma la vera forza interattiva alla fine di questo rapido riassunto consiste nei FORM, gestibili con PHP, dove l’utente invia le sue richieste client side al server per chiedere informazioni o iscriversi a un corso di uncinetto. La validazione dei dati é molto importante e controllabile tramite PHP. Nella prossima sessione vedremo come acquisire competenze per inserire FORM gestendone eventi e azioni, gli elementi essenziali dei form, come selezionare gli oggetti giusti e saper gestire il flusso del codice per la gestione degli errori nei form. Vedremo quindi, le caselle di testo e le aree di testo, opzioni esclusive con radio button, opzioni multiple con i check box, i menu con le select option, i pulsanti reset-button-image-password-submit e per finire i campi nascosti! Ed ora un rapido riassiunto. Per creare un documento HTML metterò un tag <HTML> e </HTML> alla fine. Le due strutture principali sono <HEAD> e <BODY>. Esistono due tipi di ancoraggio, interno ed esterno. Quale comando permette di richiamare una pagina al posto di quella attuale in una nuova window usando come link l’immagine a.jpg? Risposta: <a href=”nuovapagina.html” target=”_blank”><img src=”a.jpg”></a>. I frame sono finestre indipendenti che possono contenere file HTML indipendenti tra di loro. Per creare una etichetta per un ancoraggio interno si usa una marcatura tipo: <A Name=”#etichetta”>. E concludiamo con un quiaz che spingerà tutti a studiare l’HTML più approfonditamente magari tramite le ultime novità del W3C, cosa produce il seguente tag <a href=”f2.html#abc” target=”b”>???

Web Design Umbria affronterà nella prossima sessione di consolidamento un tema cruciale, quello dell’ interazione con l’utente tramite i FORM che rappresentano un ponte di collegamento tra parte statica e dinamica!

Annunci

Concorso letterario Rocca Flea lettere dal futuro, scadenza prorogata al 20/08/2016

premioroccaflea

Buone notizie per gli appassionati di scrittura creativa! La nona edizione del Premio Rocca Flea “Lettere dal Futuro”che era in scadenza il 15 luglio é stato prorogato al 20 Agosto 2016. Ecco in sintesi il regolamento visionabile sul sito Pro Tadino:

l’ associazione Turistica “Pro Tadino” in collaborazione con Accademia dei Romiti indice il Premio Rocca Flea IX edizione Concorso Nazionale di Narrativasul tema:  “Lettera dal futuro”

Premi

1° premio: 500 euro, opera in ceramica, soggiorno a Gualdo Tadino, attestato e pubblicazione dell’opera premiata

2° premio: opera in ceramica, soggiorno a Gualdo Tadino, attestato e pubblicazione dell’opera premiata

3° premio: opera in ceramica, soggiorno a Gualdo Tadino, attestato e pubblicazione dell’opera premiata

Premio giovane scrittore: opera in ceramica, soggiorno a Gualdo Tadino, attestato e pubblicazione dell’opera premiata

Altri riconoscimenti potranno essere assegnati ad opere meritevoli segnalate dalla commissione giudicante. Tutte le opere premiate e segnalate verranno pubblicate in un apposito volume.

Termine ultimo per la presentazione delle opere: 15 luglio 2016 prorogato

Per informazioni consultare il sito: http://www.protadino.it oppure contattare la segreteria del comitato organizzatore: premioroccaflea@gmail.com– tel.075/9150263,3294441773

Premio “Rocca Flea” – Regolamento

1.

DESTINATARI: La partecipazione al concorso è aperta a tutti, senza limitazioni di età o cittadinanza. Sono ammessi anche concorrenti minorenni. Il premio giovane scrittore è riservato ai concorrenti che non abbiano superato i 25 anni di età.

2.

REQUISITI DEGLI ELABORATI: Il tema della nona edizione del Premio Rocca Flea è

“Lettera dal futuro”.

I concorrenti sono liberi di interpretare lo spunto nella maniera che riterranno più opportuna, consona alla loro sensibilità, ma restando, comunque, all’interno della traccia. La Commissione si riserva di escludere dalla fase finale le opere non attinenti, neppure in parte, con il tema. Sono ammesse solamente composizioni di narrativa in lingua italiana, anche già pubblicate, purché non premiate in altri concorsi; ciascun concorrente può partecipare al concorso con un numero massimo di quattro opere.

La lunghezza dei testi narrativi non potrà superare le 40.000 battute (spazi compresi).

3.

ISCRIZIONE: E’ prevista una quota di iscrizione di € 15 per i concorrenti maggiorenni ed € 10 per i concorrenti minorenni al momento della scadenza delle iscrizioni, da versare sul Conto Corrente Postale n. 78463312 intestato a: Il nuovo Serrasanta – Gualdo Tadino. Il versamento e la spedizione del relativo modulo di iscrizione, nonché delle opere in concorso, andranno effettuati entro e non oltre il 15 luglio 2016a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno. Ogni racconto in concorso dovrà essere spedito in sei copie.

La partecipazione al concorso con più opere non varia la quota di iscrizione.

Il versamento della quota è condizione indispensabile per la partecipazione: le richieste di adesione non accompagnate da corrispondente versamento saranno considerate nulle. Allo scopo, il concorrente dovrà allegare al modulo di iscrizione la fotocopia del bollettino postale attestante il pagamento. I concorrenti minorenni dovranno far apporre una firma di consenso alla partecipazione da parte di uno dei genitori o tutori legali.

4.

MODALITA’ DI CONSEGNA: Il plico raccomandato contenente le composizioni dovrà essere inviato alla sede del comitato organizzatore:

Premio Rocca Flea – Accademia dei Romiti

viale Don Bosco 68

06023 Gualdo Tadino (PG)

Si declina ogni responsabilità in ordine all’eventuale smarrimento o ritardo dei plichi.

Per agevolare il lavoro di composizione del libro è gradito il CD con il file del racconto in formato word, carattere Times New Roman, 12 pt, per l’eventuale stampa. Il CD, pur essendo vivamente raccomandato ai signori concorrenti, non costituisce né un titolo preferenziale, né un motivo di esclusione.

Al fine di garantire l’assoluto anonimato nei confronti della commissione giudicatrice, in nessuna parte dell’opera (in sei copie) dovrà essere indicato – pena l’esclusione – il nome del concorrente, né resa riconoscibile, tramite riferimento a fatti e personaggi particolari, la sua identità; all’interno del plico di spedizione, andrà allegata una busta, bianca all’esterno, contenente:

la dichiarazione di autenticità dell’elaborato eil modulo di iscrizione, compilato con le generalità, l’indirizzo, il recapito telefonico, l’indirizzo e-mail;

la fotocopia del versamento della quota d’iscrizione (l’eventuale firma del genitore o del tutore per i concorrenti minorenni) e un breve curriculum dell’autore di max 10 righe (facoltativo). All’arrivo, le opere e le corrispondenti buste verranno contrassegnate da un numero; le generalità dei concorrenti verranno comunicate alla commissione solamente dopo la conclusione delle operazioni di giudizio.

5.

VALUTAZIONI: Tutte le opere inviate saranno sottoposte al giudizio insindacabile di una Commissione che selezionerà gli elaborati finalisti.

Presidente di Giuria: prof. Antonio Pieretti, professore emerito dell’Università degli Studi di Perugia.

I membri di giuria, provenienti dal mondo dell’Università, della Scuola e dell’Editoria, rimarranno nell’anonimato fino alla chiusura dei lavori di valutazione degli elaborati.

6.

PREMIAZIONI: La premiazione avverrà a Gualdo Tadino nel mese diottobre 2016, presso il Museo civico Rocca Flea, secondo il programma che sarà visibile, dal mese di settembre, sui siti http://www.protadino.it e http://www.ilserrasanta.it.

I premi dovranno essere ritirati possibilmente di persona o da incaricato con apposita delega.

7.

VARIE: Il materiale inviato per il concorso non sarà restituito.

Gli autori premiati e segnalati concedono all’Associazione turistica Pro Tadino il diritto di pubblicazione delle opere senza chiedere alcun compenso; i concorrenti premiati avranno diritto ad avere 5 copie della pubblicazione a titolo gratuito.

Tutti i concorrenti, di cui l’opera risulterà tra le finaliste o segnalate dalla giuria e quindi pubblicate, avranno diritto ad 1 copia della pubblicazione a titolo gratuito.

Le notizie relative al concorso saranno pubblicate sui siti: http://www.protadino.it e http://www.ilserrasanta.it.

Per eventuali chiarimenti, i concorrenti sono pregati di prendere contatto con la segreteria organizzativa: e-mail premioroccaflea@gmail.com tel. 075/9150263 oppure 329 4441773.

L’invio degli elaborati implica l’accettazione delle presenti norme di partecipazione.

Dichiarazione di autenticità

Dichiaro che l’elaborato, gli elaborati (inserire titolo/i): ………………………………………………………..……………………………………………………………………………………………………………………………..…………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………

inviato/i al concorso nazionale di narrativa “Premio Rocca Flea” è stato/sono stati effettivamente prodotto/i dal sottoscritto

Data ___________________Firma ___________________________

Modulo di iscrizione

da inviare a: Accademia dei Romiti, viale Don Bosco 68, 06023 Gualdo Tadino, PG entro e non oltre il 15 luglio 2016 unitamente ad una fotocopia del bollettino postale attestante il versamento e delle opere in concorso:

Nome e Cognome …………………………… nato/a a ……………………………il ………..……residente a ……………………………………………………………………via ………………………………………………………… n° ………. CAP …………… prov. ……………telefono………………cell.……………e-mail……………………………….

si iscrive alla ottava edizione del Premio Rocca Flea ed allega fotocopia del bollettino postale attestante il versamento di euro 15 ÿ 10 ÿ ad Accademia dei Romiti.

Ho preso visione del concorso attraverso:
sito web / facebook / mail / pubblicità cartacea / stampa / informagiovani /

I dati richiesti nel modulo di iscrizione assumono il carattere di riservatezza previsto dalla legge 31 dicembre 1996 n° 675 e pertanto non verranno in alcun modo divulgati o ceduti a terzi dall’Associazione turistica “Pro Tadino” e dell’Accademia dei Romiti, le quali si impegnano ad utilizzarli esclusivamente per le pratiche relative a questa edizione del concorso o per l’eventuale invio dei bandi e dei regolamenti delle prossime edizioni del Premio “Rocca Flea” o di analoghe iniziative culturali.

Data ___________________ Firma ___________________________

Consenso di un genitore o tutore legale, se il/la concorrente è minorenne (al momento dell’iscrizione)

Io …………………………………………………, genitore/tutore legale del/della sopraindicato/a concorrente, do il mio consenso alla sua partecipazione al Premio Rocca Flea

Firma ……………………………………………………….